Progetto step

Chi siamo

Genesi del progetto

Progetto STEP, come e dove nasce.

Il progetto STEP è realizzato dall’Università degli Studi della Tuscia in partnership con l’Associazione Differenza Donna Ong.

La responsabile scientifica del progetto è Flaminia Saccà, professoressa ordinaria di Sociologia dei fenomeni politici presso l’Università degli Studi della Tuscia e Presidente del corso di Laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali.

L’unità di UNITUS, coordinata dalla prof.ssa Flaminia Saccà, ha condotto le attività di RICERCA.

L’unità di DIFFERENZA DONNA, guidata dalla sua presidente, dott.ssa Elisa Ercoli, ha coordinato le attività del programma di FORMAZIONE.

Le attività di ricerca e di formazione si sono avvalse della consulenza e del supporto del Consiglio scientifico STEP.

Le attività di comunicazione e ufficio stampa sono curate da COMMUNIS SRL, responsabile Luisa Rizzitelli.

Responsabile scientifico progetto STEP

Responsabile progetto Differenza Donna

Scopri di più sul progetto step

Se vuoi avere maggiori informazioni sul Progetto STEP puoi scriverci: saremo lieti di rispondere ad ogni tua domanda.

Creazione Siti WebRealizzazione Siti Web Roma
Torna su
Flaminia Saccà
Flaminia Saccà è professoressa ordinaria di Sociologia dei fenomeni politici (SPS/11) e presidente del Corso di laurea in Scienze politiche e Relazioni internazionali presso l’Università degli Studi della Tuscia. È presidente dell’International Sociological Association-Research Committee Sociotechnics-Sociological Practices (ISA-RC26), componente del Consiglio scientifico della Sezione di Sociologia Politica dell’AIS e responsabile di diversi progetti di ricerca su tematiche che spaziano dagli stereotipi culturali che colpiscono le donne vittime di violenza di genere alla comunicazione politica e di crisi nell’era dei social network, temi sui quali ha pubblicato diversi volumi. È inoltre direttrice del Laboratorio Scienza, Politica e Società dell’Università della Tuscia e dell’Istituto Sistemi Complessi del CNR.
 
Elisa Ercoli

Attivista sin dal 1994 in Differenza Donna ONG, ne diventa presidente nel giugno 2014. Nella stessa Associazione è stata responsabile del Centro antiviolenza del Comune di Roma, del Centro per donne vittime di tratta e project manager e gender expert in progetti internazionali di contrasto alla violenza maschile contro le donne in Russia, Kazakistan, Marocco, Palestina, Nicaragua, curandone la gestione e le attività formative.

Laureata in Scienze Politiche, indirizzo Internazionale alla Sapienza di Roma, vince la borsa di studio rilasciata dal MAE per il Master in Progettazione e Cooperazione Internazionale del CIRPS, La Sapienza Di Roma.

Luca Massidda

PhD in Comunicazione e nuove tecnologie. È ricercatore in Sociologia dei fenomeni politici presso Università degli Studi della Tuscia dove insegna Sociologia della sicurezza sociale e della devianza e Sociologia dei fenomeni politici. Esperto di media e comunicazione politica, ha fatto parte del gruppo di coordinamento che ha portato avanti il Monitoraggio della rappresentazione della figura femminile nella programmazione RAI per gli anni 2016 e 2017. Tra le sue ultime pubblicazioni: Post-politica. Morfologia di una campagna elettorale social (2018).

Rosalba Belmonte

si è laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Perugia, dove nel 2019 ha conseguito il dottorato in “Politica, politiche pubbliche e globalizzazione” con una tesi sull’institution building palestinese. Attualmente è assegnista di ricerca in Gender Studies e docente di Sociologia Generale presso l’Università degli Studi della Tuscia, dove è parte del gruppo di ricerca STEP, nell’ambito del quale svolge una ricerca sulla rappresentazione della violenza di genere nella stampa italiana.

Fabrizia Giuliani

insegna filosofia del linguaggio alla Sapienza Università di Roma. PH.D, Borsista presso l’I.I.S.S. di Napoli, Visting Fellow presso Harvard University, ha insegnato nelle università di Ferrara e Siena Stranieri, dove è stata Consigliera per le Pari Opportunità. Cofondatrice del movimento Senonoraquando, parlamentare nella XVII legislatura in Commissione Giustizia, è stata relatrice, tra gli altri, per i provvedimenti relativi alla conversione della Convenzione d’Istanbul. I suoi interessi vertono sullo studio del significato nelle lingue storico-naturali e gli studi delle donne. Tra gli ultimi lavori La forza delle parole (2013), La lingua in Gentile (2015), Le norme sul contrasto alla violenza (2019).

Michele Negri

Docente di Sociologia generale presso l’Università degli Studi della Tuscia. Le sue principali pubblicazioni e ricerche riguardano il sistema della sicurezza e i fenomeni organizzativi. È stato Direttore della ricerca dell’Eurispes, Presidente di Irisme Consulting e viceredattore capo della Rivista Trimestrale di Scienza dell’Amministrazione. Ha diretto numerosi studi per conto del Centro Militare di Studi Strategici e diverse edizioni del Rapporto Italia e del Rapporto nazionale sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia Ha collaborato con Formez, Iasi-Cnr, Eurisko e Unicab. Fa parte dei Comitati Scientifici delle riviste Kaìros – Miti, società antiche e scienze sociali e IRIAD Review, Studi sulla pace e sui conflitti.

Maria Teresa Manente
Avvocata penalista esperta nella difesa dei diritti delle donne vittime di violenza di genere e dei minori vittime di violenza . Responsabile dell’Ufficio Legale dell’Associazione “Differenza Donna” ONG, attualmente è consulente giuridica della Commissione  parlamentare di inchiesta  sul femminicidio nonchè su ogni forma di violenza di genere . Svolge attività di docenza anche presso il CSM e attività consultiva per enti e istituzioni in tema di diritti  della donna nel processo penale. E’ autrice di articoli  in tema di diritti delle donne . Nel  2020 ha curato il testo” la violenza nei confronti delle donne dalla convenzione di Istanbul al “ codice rosso”Ed. G. Giappichelli 
Ilaria Boiano

Avvocata penalista e di diritto dell’immigrazione e protezione internazionale, è componente referente per i diritti delle donne migranti, richiedenti asilo e rifugiate dell’ufficio legale dell’Associazione Differenza Donna, di cui è socia dal 2009. Dallo stesso anno lavora con l’avv.ta Teresa Manente e nel 2014 consegue il dottorato di ricerca in legge penale e diritti della persona presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa con una tesi trasfusa nella monografia “Femminismo e processo penale. Come può cambiare il discorso giuridico sulla violenza maschile contro le donne” edito da Ediesse nel 2015. E’ autrice di articoli e saggi in tema di diritti delle donne di valenza di genere e femminismo giuridico.

Rossella Benedetti

Rossella Benedetti, sin dagli studi universitari predilige lo studio della tutela dei diritti umani e sceglie di impegnarsi nel contrasto alla violenza maschile sulle donne lavorando presso i Centri Antiviolenza. Dal 2003 è socia  dell’associazione Differenza Donna e avvocata componente del suo ufficio legale. Negli anni ha maturato una qualificata esperienza professionale nel settore della tutela e difesa dei diritti delle donne e dei minori vittime di violenza nel processo penale, occupandosi delle questioni attinenti alla garanzia della protezione, dell’equo processo anche per la vittima del reato e all’ottenimento del risarcimento del danno. Il suo impegno in materia di diritti umani si esplica anche nel campo della formazione per la diffusione di una cultura nel rispetto dei diritti umani. Quale esperta del settore, è docente in numerosi corsi di formazione rivolti alle forze dell’ordine, agli operatori socio-sanitari nonché alle operatrici dei centri antiviolenza nazionali.

Cristina Laura Cecchini

Cristina Laura Cecchini fa parte dell’ufficio legale dell’associazione Differenza Donna di Roma e dell’Associazione per gli Studi Giuridici sull’immigrazione. Avvocata specializzata nella difesa dei diritti umani, del contrasto alla discriminazione, soprattutto di genere e alla violenza istituzionale condotta a danno di donne e madri migranti fa parte dello Studio Legale Antartide. Ha patrocinato numerosi contenziosi strategici sia dinanzi alle Corti nazionali che internazionali, si è occupata del contrasto alle politiche di violazione del diritto di asilo e del tema delle frontiere. Quale esperta del settore, è docente in numerosi corsi di formazione ed è coautrice di numerosi articoli, tra gli ultimi: “L’inefficacia delle politiche umanitarie di rimozione degli “effetti collaterali” nell’ambito dell’esternalizzazione con particolare attenzione al resettlement. La necessità di vie legali effettive e vincolanti” e “Le frontiere del diritto: gli artt. 18 e 18 bis TU 286/98 in una prospettiva di genere e femminista“. 

Marta Cigna

Avvocata, si è laureata all’Università Roma Tre con una tesi in diritto internazionale sulla giurisprudenza di genere della corte interamericana dei diritti umani, realizzata dopo un periodo di ricerca presso l’Instituto Interamericano de los derechos humano a Montevideo, Uruguay. Nel 2012 lavora presso il Center for Justice and International Law del Costa Rica e nel 2013 consegue il titolo di LL.M. (Master of Laws) in Human RIghts presso la University of Nottingham, UK. A partire dalla fine del 2013 entra a far parte dello studio legale Manente e dallo stesso anno è socia e avvocata dell’Associazione Differenza Donna.

Vanessa Doddi

Laureata con Master di secondo livello in Economia delle Amministrazioni Pubbliche ed Istituzioni Internazionali presso la Terza Università degli Studi di Roma.  Si occupa da più di 10 anni di comunicazione e raccolta fondi presso Organizzazioni non governative con una esperienza maturata sia all’estero che in Italia (Médecins Sans Frontières Ireland e Save the Children Italia).

È impegnata con Differenza Donna in attività di comunicazione e  promozione di una cultura di genere per contribuire a costruire una società in cui tutte le donne possano  vivere libere dalla violenza, in Italia e nel mondo. È socia dell’Associazione dal 2014.

Maria Spiotta

Psicologa-Psicoterapeuta, Assistente Sanitario, Mediatrice familiare, Esperta in Sessuologia clinica

Svolge attività come psicologa psicoterapeuta libera professionista. Dal 2020 è Responsabile del 1522 – Numero Nazionale Antiviolenza e Stalking promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità e gestito da Differenza Donna ONG. Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

Come socia dell’Associazione Differenza Donna di Roma dal 2005 al 2019 ha partecipato come Psicologa e Responsabile Centro Antiviolenza alle attività a sostegno di donne e minori in situazioni di violenza e in progetti di prevenzione, formazione e ricerca sui temi delle discriminazioni e violenza di genere. Cultrice della materia (Insegnamento di Psicologia di comunità e psicologia giuridica) e collaboratrice per le attività didattiche e di ricerca presso l’Università SUN Facoltà di Psicologia di Caserta (dal 2003 al 2008) e dell’Università LUMSA di Roma Facoltà di Psicologia (dal 2008 al 2014).

Ludovica Pimpinella

Si è laureata in Lingue e Linguistica presso l’Università Roma Tre nel 2012, conseguendo il Master di I livello in Traduzione Giuridica Amministrativa presso l’Agenzia TuttoEuropa di Torino nel 2014.

E’ Assistente di direzione e Responsabile della qualità, nonché attivista di Differenza Donna ONG dal 2014.